Finestre in PVC: versatilità e tecnologia

Le finestre in PVC rappresentano la prima scelta quando si tratta di serramenti, grazie all’eccellente rapporto costo/prestazioni e alle ottime proprietà termoisolanti. I sistemi per la costruzione di finestre in PVC di Schüco presentano un insieme di caratteristiche funzionali comuni che le rendono ideali per ogni tipologia di impiego.

La formulazione del PVC rigido impiegato è certificato per assenza di componenti tossici, senza nessuna traccia di metalli pesanti come Piombo, Cadmio etc. e per assenza di esposizione a fonti di radioattività, attestazione non garantita da prodotti importati dall’estero.

La qualità del materiale di profili e accessori e la cura nella progettazione dei rinforzi, in acciaio o in alluminio co-estruso, rendono le finestre in PVC di Schüco estremamente resistenti, stabili e sicure. Le eccellenti caratteristiche di isolamento termico le rendono eleggibili per le detrazioni fiscali del 50%. Nelle prove effettuate presso i laboratori accreditati di ift Rosenheim, l’intera gamma si è dimostrata conforme a classificazioni tra le massime secondo le rispettive norme DIN EN in test che prevedono simulazioni di uso intensivo nel tempo, come ad esempio 10.000 manovre ripetute di apertura e chiusura, oltre 400 ore di esposizione a nebbia salina in camera chiusa per la corrosione, resistenza a un carico di 80 kg poggiato sull’angolo dell’anta quando questa è completamente aperta.

I profili utilizzati per la costruzione delle finestre in PVC di Schüco sono conformi e certificati classe S per le condizioni climatiche (clima severo), particolarmente in relazione alla resistenza a forze impattanti e alla tenuta del colore.

Ogni sistema è dotato di guarnizioni in EPDM, un materiale pressochè insensibile all’azione degli agenti atmosferici, capace di garantire negli anni ottime proprietà di ritorno elastico e di elasticità permanente. Le geometrie innovative e superfici ampie delle guarnizioni assicurano la tenuta ermetica dei giunti.

Il PVC di Schüco è il materiale utilizzato più frequentemente in Germania per la realizzazione di finestre.

Schüco Corona: sistemi per finestre in PVC per ogni esigenza

Con i suoi diversi sistemi, Schüco propone un’ampia gamma di possibilità: dal sistema di punta a elevato isolamento termico Schüco Alu Inside al sistema ad alta efficienza energetica Schüco Corona SI 82, fino al sistema Schüco Corona CT 70 AS. In base a questi sistemi vengono realizzate finestre con svariate forme e colorazioni. Le finestre in PVC realizzate dai nostri partner a partire dai sistemi Schüco vengono in parte proposte con altre denominazioni di prodotto, proprie dei partner Schüco. Vi invitiamo a richiedere quindi il sistema di profili specifico. Il vostro rivenditore di fiducia saprà consigliarvi con competenza.

Sicurezza

Con il sistema di ferramenta per finestre in PVC viene proposta un’installazione ottimizzata per gli edifici residenziali privati. Le dotazioni sono personalizzabili in base alle esigenze, fino a soddisfare le classi di sicurezza più elevate.

Comfort

Un’altra peculiarità è rappresentata dalla soglia per porta senza barriere, utilizzata per le porte di balconi e terrazzi. Diversamente da quanto solitamente accade per le porte d’ingresso, queste porte vengono bloccate anche sul lato inferiore, come normali finestre. Lo spessore ridotto consente di minimizzare il pericolo d’inciampo.

Design

Schüco offre infinite possibilità di personalizzazione per le finestre in PVC, a partire dall’ampia varietà di pellicole decorative in tinta unita o simil-legno. Per esigenze di design particolari, Schüco propone i profili di copertura esterni in alluminio del range Schüco Corona TopAlu: soli 3,5 mm in più di profondità telaio e anta per garantire massime libertà creative e la possibilità di integrare le finestre in PVC in facciate in alluminio.
Una vera e propria esclusiva che conferisce alla finestra un’estetica unica ed elegante è rappresentata dai rivestimenti della gamma Schüco AutomotiveFinish: l’esclusiva tecnologia brevettata che permette l’applicazione di vernici UV metallizzate sul profilo della finestra in PVC, per una brillantezza senza precedenti. Schüco AutomotiveFinish è un prodotto contemporaneo: l’elevatissima resistenza alla corrosione e all’abrasione anche nelle tonalità più brillanti e l’eco-efficienza del processo industriale lo differenziano rispetto a qualsiasi altro procedimento di finitura dei profili per modernità e innovazione.

 

 

img001

img002

img003

img004

img005

Schüco Alu Inside

ll sistema in PVC Schüco Alu Inside, con certificazione Passivhaus, tripla guarnizione e tecnologia composita con alluminio si basa su una struttura a 7 camere. Con questo sistema a elevato isolamento termico, grazie a procedimenti produttivi industrializzati è possibile realizzare in modo economico e con standard elevati, finestre in PVC adatte per case passive o a basso impatto energetico. Il telaio presenta una costruzione innovativa senza acciaio o schiuma isolante ed è completamente riciclabile. I rinforzi in alluminio sono ottimamente dimensionati e integrati nel profilo per soddisfare i più rigorosi requisiti statici e la geometria della base di battuta è ottimizzata per consentire l’utilizzo di tecnologie adesive ulteriori. Tutte le guarnizioni si caratterizzano per le eccellenti proprietà di ritorno elastico e l’ottima elasticità permanente, e le geometrie innovative e superfici ampie garantiscono un’eccellente tenuta ermetica dei giunti.

Energia

Struttura del profilo a 7 camere con geometria ottimizzata e profondità del telaio di 82 mm per il massimo isolamento termico con valori Uf di 0,76 – 0,94 W/(m²K). La disposizione parallela delle camere del profilo garantisce un andamento isotermico ideale e la sovrapposizione di 8 mm dell’anta riduce al minimo la dispersione di calore. Eccellente resistenza agli agenti atmosferici della guarnizione della battuta del telaio nel tempo e profondità di appoggio del vetro di 18 mm per garantire una minore dispersione termica in corrispondenza della giunzione dei bordi del vetro. Schüco Alu Inside presenta classe 4 di permeabilità all’aria secondo la norma DIN EN 12207 e classe 9A di tenuta alla pioggia battente secondo la norma DIN EN 12208. La classe C5 / B5 di resistenza al carico di vento è conforme alla norma DIN EN 12210. La resistenza alle sollecitazioni derivanti dall’uso è conforme alla classe 4 della norma DIN EN 13115 e la resistenza ad apertura e chiusura ripetuta è di classe 2 della norma DIN EN 12400.
Il sistema, basato su una tecnologia composita in alluminio e coperta da brevetto (n° EP 1 196 677 B2), prevede l’estrusione simultanea di strisce continue di alluminio all’interno di profili in PVC. Le parti in alluminio conferiscono all’intera struttura un livello di stabilità quasi uguale a quello dei profili rinforzati in acciaio. Con questo sistema a elevato isolamento termico è quindi possibile realizzare, su scala industriale e con costi contenuti, finestre adatte allo standard di casa passiva.
Grazie alla struttura a 7 camere, all’assenza di rinforzi in acciaio e alla collocazione ben studiata delle strisce di alluminio, il profilo Schüco Alu Inside rappresenta pertanto la massima efficienza isolante e non presenta ponti di calore. Di importanza decisiva ai fini dell’isolamento termico è anche la scelta del materiale all’interno del profilo: una lega in alluminio di prima qualità che, grazie alla superficie lucida, è in grado di riflettere circa il 90% dell’irraggiamento termico.

Sicurezza

Le finestre a risparmio energetico Schüco Alu Inside sono fatte per dare una sensazione di elevata sicurezza e affidabilità di protezione dell’ambiente privato di vita, con sofisticate tecnologie che rendono la vita difficile ai ladri. L’asse di 13 mm della cava ferramenta permette l’uso di componenti antieffrazione e in caso di esigenze di sicurezza più rigorose, è possibile l’impiego di chiusure di sicurezza fissate a vite in una struttura in acciaio, inseribile anche in un secondo tempo. Tutti i componenti di fissaggio sono protetti da corrosione e sporco grazie alla guarnizione centrale. Una maggior profondità di installazione, la moderna tecnologia delle chiusure con nottolino a fungo e le bandelle in acciaio, rendono lo scardinamento delle vostre finestre pressoché impossibile. Anche senza ulteriori rinforzi la finestra Schüco Alu Inside raggiunge inoltre la classe di resistenza 2 (RC2).

Comfort

Le finestre a risparmio energetico Schüco Alu Inside mediante tre livelli indipendenti di guarnizione proteggono efficacemente dai rumori, dal freddo e dall’umidità. Le eccellenti caratteristiche termoisolanti rendono le finestre a risparmio energetico Schüco Alu Inside finestre esclusive per il benessere, infatti, la temperatura interna del telaio non scende mai sensibilmente al di sotto della temperatura dell’ambiente interno anche nelle più rigide giornate d’inverno. Correnti e formazioni di condensa vengono così efficacemente evitate in ogni momento.
Le finestre Schüco Alu Inside a risparmio energetico e i loro componenti non richiedono praticamente manutenzione, anche per molti anni, e sono estremamente facili da pulire. Le superfici non stingono e non sbiadiscono mentre la ferramenta e le maniglie sono sottoposte a trattamento anticorrosione. Potete quindi essere certi di godervi le vostre nuove finestre Schüco Alu Inside realizzate su misura per moltissimo tempo.

Design

La geometria dell’anta con estetica in battuta (Classic: linee pure, minimali ed essenziali) e le sezioni in vista ridotte di 120 mm sottolineano l’aspetto slanciato della finestra. Con i rispettivi elementi strutturali (traverse, maniglie, etc.) le finestre a risparmio energetico Schüco Alu Inside offrono numerose possibilità per soddisfare qualunque esigenza di tipo estetico. Sono disponibili fermavetri con contorni vari come elemento di design.
Possibilità di finitura dei profili con l’esclusiva tecnologia brevettata Schüco AutomotiveFinish, per una brillantezza senza precedenti. E’ disponibile un’ampia scelta di pellicole decorative in tinta unita o simil-legno e l’assortimento completo Schüco Corona TopAlu di copertine in alluminio per l’integrazione in facciate in alluminio.

Rispetto per l'ambiente

Schüco è il PVC che ama la natura. Abbiamo infatti la massima considerazione e rispetto per l’ambiente che ci circonda, tanto che Schüco Pws Italia è partner ufficiale dell’Earth Day 2014, la Giornata mondiale della Terra. Grazie all’utilizzo di materiali con un ottimo potenziale di riciclo, le finestre a risparmio energetico del sistema Schüco Alu Inside possono essere riciclate al 100 %. Il PVC e l’alluminio vengono infatti recuperati dall’azienda Rewindo GmbH verwertet e riutilizzati per la produzione di nuovi profili. La tecnologia Schüco Alu Inside non solo quindi contribuisce alla riduzione delle emissioni di CO2, grazie all’eccellente isolamento termico fornito, ma favorisce anche la protezione sostenibile dell’ambiente e del clima grazie alla possibilità di essere facilmente riciclato.

 

img006 

img007

Schüco Corona SI 82

Il sistema in PVC Schüco Corona SI 82 è testato RAL e basato su una tecnologia a 6 camere. Il profilo con triplice guarnizione preinserita in EPDM, si caratterizza per le eccellenti proprietà termoisolanti e, contemporaneamente, per le sezioni in vista ridotte. Le guarnizioni con geometrie innovative e superfici ampie garantiscono un’eccellente tenuta ermetica dei giunti.La sicurezza funzionale è garantita grazie agli 8 mm di sovrapposizione interna dell’anta e alla grande tolleranza consentita dai 5 mm di gioco della guarnizione tra il telaio esterno e l’anta. Gli spessori dei fermavetro da 23 mm potenziano la profondità di appoggio del vetro. Il telaio esterno e i profili a T hanno guarnizione tubolare in TPE a 2 componenti, saldabile e preinserita. La finestra a risparmio energetico Schüco Corona SI 82 presenta eccellenti proprietà di protezione e isolamento: i test hanno fatto rilevare elevata permeabilità all’aria (Classe 4 secondo la norma DIN EN 12207), ottima tenuta alla pioggia battente (Classe 9A secondo la norma DIN EN 12208) e resistenza al carico di vento (Classe C5/B5 secondo la norma DIN EN 12210). Schüco Corona SI 82 è un investimento intelligente e duraturo nel tempo: nessun difetto di funzionamento dei meccanismi, danneggiamento e deformazione dopo 10.000 manovre di apertura e chiusura e dopo 5 minuti passati sotto un carico verticale di 80 kg, posizionato sull’angolo dell’anta.

Schüco Corona SI 82 è disponibile nelle varianti Classic, Rondo e Cava.
La geometria del profilo anta Classic si caratterizza per le linee pulite ed essenziali che si adattano al minimalismo dell’architettura moderna. Il profilo anta Rondo riduce otticamente la sezione in vista dei profili, comunque sottili, con linee morbide e arrotondate. Un gioco di ombre che crea una separazione visiva tra anta e telaio contraddistingue il profilo anta Cava, dall’aspetto accattivante e dalla struttura leggera.

Energia

La struttura del profilo presenta una geometria delle camere ottimizzata e una profondità del telaio di 82 mm per un eccellente isolamento termico. Si raggiunge un valore Uf di 1,0 – 1,2 W/(m²K). Una profondità di appoggio del vetro di 18 mm garantisce una minore dispersione termica in corrispondenza della giunzione dei bordi del vetro, che può essere spesso fino a 52 mm. L’isolamento termico è ottimale grazie alla resistenza agli agenti atmosferici della guarnizione della battuta del telaio.

Sicurezza

In funzione delle esigenze strutturali, sono disponibili diversi profili di rinforzo nel telaio esterno e nell’anta che garantiscono la massima stabilità e durata della finestra. Il perno angolare è fissato a vite nell’anta mediante speciali filettature e l’asse di 13 mm della cava ferramenta permette l’uso di componenti antieffrazione. In caso di esigenze di sicurezza più rigorose, è possibile l’impiego di chiusure di sicurezza fissate a vite nella struttura in acciaio. Tutti i componenti della ferramenta sono protetti da corrosione e sporco grazie alla guarnizione della battuta del telaio.

Comfort

Ottimi valori di isolamento acustico (a seconda della combinazione tra profilo e vetrata è possibile ottenere valori fino a Rw,p di 47 dB, misurati secondo la norma DIN EN ISO 140-3). La complanarità dei bordi interni dei fermavetri permette di pulire le finestre facilmente e senza problemi. Uno spessore di 5 mm della guarnizione assicura la facilità di chiusura della finestra

Design

Le sezioni ridotte di 120 mm (combinazione standard) sottolineano l’aspetto slanciato della finestra e assicurano la massima illuminazione naturale. I contorni sono evidenti con raggio tipico di forme morbide e smussature delle superfici in vista. Sono disponibili fermavetri con contorni vari, come elemento di design. I profili bianchi vengono forniti come standard con guarnizioni in grigio, mentre i profili rivestiti con pellicola con guarnizioni nere e le guarnizioni complanari si accordano ottimamente con l’estetica della finestra. 

 

img008

img009

img010

Schüco Corona CT 70 AS

Il sistema per finestre Schüco Corona CT 70 AS, testato RAL, si basa su una tecnologia a 5 camere ed è il più versatile tra i sistemi per finestre in PVC, con un elevato isolamento termico, numerosi e vari accessori. I profili, dalle sezioni in vista snelle e compatte, sono disponibili in tre diverse varianti di design dell’anta: Cava, Rondo e Classic.
Lo spessore delle pareti è a norma RAL-GZ/716 e DIN EN 12608 classe A e B. Il sistema si caratterizza per un’elevata sicurezza funzionale con 8 mm di sovrapposizione dell’anta ed elevata resistenza alle sollecitazioni derivanti dall’uso (conforme alla classe 4 della norma DIN EN 13115) e ad apertura e chiusura ripetuta (conforme alla classe 2 della norma DIN EN 12400). Le camere del profilo sono perfettamente dimensionate per l’alloggio dei rinforzi. Le finestre costruite con il sistema Schüco Corona CT 70 AS offrono una protezione ottimale dagli agenti atmosferici (classe 4 di permeabilità all’aria secondo la norma DIN EN 12207), dalla pioggia battente (Classe 9A di tenuta secondo la norma DIN EN 12208) e dal vento (resistenza al carico di vento di classe C5/B5, secondo la norma DIN EN 12210).
Le guarnizioni in EPDM sono preinserite e presentano eccellenti proprietà di ritorno elastico e ottima elasticità permanente. Le guarnizioni dalle geometrie innovative e superfici ampie garantiscono un’eccellente tenuta ermetica dei giunti. I fermavetri, con altezza fino a 23 mm, offrono una maggiore copertura degli angoli del vetro.

Il design leggermente ribassato della geometria dell’anta Cava consente, grazie all’ombreggiatura, una separazione ottica tra anta e telaio, sottolinea la leggerezza della struttura e conferisce un’estetica accattivante.
La linea tondeggiante (softform) dei profili anta Rondo riduce le sezioni in vista dei profili, rendendole più morbide ed eleganti.
La geometria dell’anta Classic con le sue linee nette, intramontabili e senza fronzoli soddisfa in pieno le condizioni della moderna architettura con il suo ridotto linguaggio formale.
Le guarnizioni grigio argento quasi invisibili e il bordo del vetro incassato in profondità fanno risaltare particolarmente le forme dell’anta.

Energia

La struttura del profilo con geometria delle camere ottimizzata e profondità del telaio di 70 mm determina un eccellente isolamento termico, per raggiungere valori di trasmittanza termica Uf di 1,2 – 1,5 W/(m²K), calcolati secondo la norma DIN EN 12412-2. La sovrapposizione di 8 mm dell’anta riduce al minimo la dispersione di calore. E’ possibile montare tripli vetri con spessore del vetro fino a 40-52 mm, in base al profilo. La profondità di appoggio della vetratura di 18 mm garantisce una minore dispersione termica in corrispondenza della giunzione dei bordi della stessa.

Sicurezza

Le finestre Schüco Corona CT 70 AS offrono un sensibile contributo alla creazione di una sensazione di assoluta sicurezza, rendendo la vita difficile a ladri e scassinatori con soluzioni tecnologiche all’avanguardia. Viene raggiunta la classe di resistenza all’effrazione WK 2 secondo la norma DIN EN 1627 e in funzione delle esigenze strutturali, sono disponibili diversi profili di rinforzo, nel telaio esterno e nell’anta, per garantire massima stabilità e durata della finestra. Il perno angolare è fissato a vite nell’anta mediante speciali filettature e l’asse di 13 mm della cava ferramenta permette l’uso di componenti antieffrazione. In caso di esigenze di sicurezza più rigorose, è possibile l’impiego di chiusure di sicurezza fissate a vite nella struttura in acciaio.

Comfort

Schüco Corona CT 70 AS si caratterizza per le sezioni ridotte, garantendo così la massima illuminazione naturale. Eccellenti sono i valori di isolamento acustico: a seconda della combinazione tra profilo e vetrata è possibile ottenere valori fino a Rw,p pari a 46 dB, calcolati secondo la norma DIN EN ISO 140-3). La superficie liscia della battuta del telaio esterno e la complanarità dei bordi interni dei fermavetri permettono di pulire le finestre facilmente e senza problemi. Uno spessore di 5 mm della guarnizione assicura la facilità di chiusura della finestra.

Design

Le sezioni ridotte di 120 mm (combinazione standard) sottolineano l’aspetto slanciato della finestra. I telai esterni per ristrutturazioni sono pensati specificamente per soddisfare i requisiti locali per la ristrutturazione di immobili. Sono disponibili numerose tipologie di fermavetri con contorni vari, come ulteriore elemento di design e personalizzazione. I profili bianchi vengono forniti come standard con guarnizioni in grigio, mentre i profili rivestiti con pellicola con guarnizioni nere. Le guarnizioni complanari si accordano ottimamente con l’estetica della finestra.

 

img011

img012

img013 

Ferramenta Tricoat

Ferramenta Tricoat

Tricoat è una vera innovazione, in grado di accrescere la durata media di vita di una finestra. Questi nuovi meccanismi vengono sottoposti ad uno speciale trattamento di superficie, che ne potenzia le capacità di resistenza alla corrosione. La sovrapposizione di più strati protettivi (la zincatura e la verniciatura organica) forma una barriera inattaccabile dagli agenti esterni.

In questo modo il serramento preserva la sua integrità e qualità nel tempo; ed è possibile installarlo anche in quelle zone più soggette a sollecitazioni di corrosione:

- Zone costiere, con alte concentrazioni saline nell’aria
- Aree industriali, nelle quali il livello di inquinamento atmosferico è molto alto, e potrebbe provocare la comparsa di ruggine
- Ambienti con un elevato grado di umidità, scarsa areazione, condensa
- Edifici saturi di vapori come ammoniaca

Le proprietà specifiche dei meccanismi Tricoat proteggono e accrescono il valore dei vostri serramenti nel tempo. La resistenza alla corrosione della finestra è dovuta alla componentistica Tricoat di alta qualità che in termini di sicurezza non genera problemi anche dopo diversi anni di utilizzo e permette di mantenere il serramento funzionale e gradevole alla vista nel tempo.
I nuovi meccanismi Tricoat hanno ottenuto la certificazione DIN EN ISO 9227 valida a livello europeo e la certificazione di idoneità secondo la norma ASTM B117 relativa al territorio degli Stati Uniti.

La ferramenta Tricoat è applicabile a qualsiasi tipologia di infisso: ad anta, a ribalta, porte- finestre, serrature per portoncini d’ingresso, scorrevoli e bilici.
Per questi ultimi però (e per gli scorrevoli a libro), è necessario sottolineare che il trattamento Tricoat sia applicabile solo sulla ferramenta perimetrale, ma non sulle cerniere.
Le cerniere per Bilico infatti, presentano una particolare struttura a pressofusione che non consentono, ad oggi, di effettuare il processo di zincatura necessario per l’applicazione del Tricoat. Si stanno però cercando, nonché testando, soluzioni alternative per riuscire a soddisfare il cliente a 360°.

Salsedine

Il trattamento dei meccanismi Tricoat evita la corrosione dell’acciaio dovuta alle condizioni atmosferiche tipiche dei territori costieri quali l’elevato grado di umidità, i fenomeni di condensa accentuati dalle escursioni termiche notte/giorno, inverno/estate e la forte presenza di cloruro di sodio nell’aria.

Inquinamento

Nelle zone ad alta industrializzazione e urbanizzazione i meccanismi si devono difendere da diversi “aggressori” inquinanti, provenienti dalle fabbriche, dal traffico e dal riscaldamento domestico. I prodotti della combustione e le pioggie acide producendo acido nitrico e acido solforico, possono corrodere le componenti metalliche dei serramenti.

Nebbie saline

Dopo i test effettuati con nebbia salina e con una soluzione di NaCl 3,5% e temperatura di 40°C (parametri previsti dalla norma ASTM B117), i meccanismi Tricoat hanno dimostrato di resistere efficacemente alla corrosione. Il test è stato effettuato presso il PIV, Prüfinstitut Velbert, e presso l’Istituto Arsenal Research di Vienna.

Condizioni estreme

I meccanismi Tricoat esprimono ottime performance di resistenza anche quando i fattori ambientali sono estremamente aggressivi e le variazioni di temperatura nonchè le condizioni climatiche generali sono estreme.

Umidità

Dove umidità e condensa convivono con una scarsa aerazione,è facile che si formi la ruggine; è il caso di cantine e locali interrati, ma anche di edifici di nuova costruzione. Spesso l’umidità rimane all’interno dei serramenti e tutto ciò può provocare una corrosione dei meccanismi che si evita con l’uso di Tricoat.

 

img021

img022


img019

img020